IYFR Italia

versione in Italiano

 Storia della

International Yachting Fellowship of Rotarians

L'International Yachting Fellowship of Rotarians, fondata nel 1947 in Gran Bretagna, è riconosciuta come la più antica delle Fellowship del Rotary. Doveva diventare la prima di molte Fellowship ricreative formate con le World Fellowship Activities del Rotary International.

Nel 1947, il rotariano John G. Barrett del Brixton Rotary Club di Londra, Inghilterra, concepì l'idea di pilotare un guidone con l'emblema del Rotary sulla testata del suo vascello. Arruolò l'aiuto di altri Rotariani dai suoi club e dai suoi club vicini e propose una nuova associazione di yachting dei Rotariani. Il Rotary International ha approvato questa Fellowship ricreativa del Rotary con il nome di "The Yachting Fellowship of Rotarians".

Questa Fellowship si diffuse rapidamente in tutta la Gran Bretagna e poi in tutto il mondo.

Nel 1956, alla Convention del Rotary International, fu eletto il primo Commodoro Internazionale al di fuori della Gran Bretagna. Bob Stuart di Chicago, Illinois, USA, ha assunto il timone. Fu anche in questo periodo che il nome della Fellowship fu cambiato in "The International Yachting Fellowship of Rotarians".

Il primo appuntamento internazionale dell'IYFR si tenne nel 1964 in concomitanza con la Convention del Rotary International di Toronto, in Canada. Da allora, la Fellowship si è notevolmente ampliata con l'aggiunta di nuove flotte sotto la guida entusiasta dei numerosi Commodori Internazionali del passato che sono stati eletti da una varietà di paesi nel mondo del Rotary.

L'anniversario d'oro dell'IYFR è stato celebrato nel 1997 alla Convention del RI a Glasgow, in Scozia. Il commodoro internazionale Andrew Mitchell è autore ed ha prodotto e distribuito copie del "Giubileo d'oro 1947-1997", un libro che commemora i cinquant'anni di storia dell'IYFR.

Un trofeo IYFR che viene assegnato ad ogni Commodoro Internazionale entrante, "The John Barrett Bell" è stato realizzato da uno dei membri fondatori della Fellowship  Denis Dalby, e presentato alla Fellowship in onore del nostro fondatore, il commodoro John G. Barrett.

Oggi, secondo il Rotary International, non siamo solo la più antica, ma probabilmente la più grande delle Fellowship del Rotary. Nel corso del tempo, abbiamo perso alcune delle nostre flotte locali di yachting del Rotary, tuttavia continuiamo costantemente a costituirne di nuove.

Ci sono 128 Flotte di IYFR attive in 48 paesi (al 31 Dicembre 2023) in tutto il mondo: Argentina, Albania, Australia, Bosnia, Bulgaria, Brasile, Belgio, Canada, Cile, Cina (Hong Kong SAR), Colombia, Costa d'Avorio, Crimea, Croazia, Repubbliche Ceca e Slovacca, Ecuador, Filippine, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Israele, Italia, Giappone, Mali, Monaco, Montenegro, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Perù,  Polonia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Taiwan, Turchia, Uganda, Ucraina, Uruguay e Stati Uniti.

Abbiamo una adesione mondiale di circa 3500 Mariners che sono "a ruolo" alle 128 flotte e nella World E-fleet, creata per connettere i mariners che non hanno altra flotta a cui possono aderire.

Quando ti iscrivi all'IYFR, i vantaggi sono:

  1. Aiuta a far progredire la "comprensione internazionale, la buona volontà e la pace nel mondo" del Rotary.
  2. Incontra persone interessanti, crea ottimi contatti e stabilisci amicizie durature.
  3. Ricevi l'"International Roster of Members", che ti mette in contatto con oltre 3000 Rotary Mariners, in tutto il mondo. Contattali: goditi la Rotary Mariner Fellowship.
  4. Tieniti in contatto con ciò che sta accadendo in IYFR a livello internazionale attraverso la newsletter "Rotafloat".
  5. Goditi lo stand IYFR e le attività alle Convention Rotary Internazionali, tra cui l'Assemblea Generale Annuale e la Crociera Post Convention IYFR.
  6. Goditi la nautica e gli eventi sociali (a terra o in acqua) con altri membri IYFR a livello locale, regionale e internazionale.
  7. Le insegne IYFR disponibili per l'acquisto in ognuna delle 3 Aree, ti identificano come Rotary Mariner in patria o all'estero.
  8. Eventi della flotta: ogni flotta in IYFR pianifica e ospita le proprie attività ed eventi per i membri della flotta e i loro partner e ospiti. Le visite di scambio di membri di altre flotte IYFR e di membri indipendenti sono attivamente incoraggiate. Gli eventi tipici includono "raft-up" sull'acqua, crociere, regate, attività di servizio e una vasta gamma di eventi sociali a terra. Il tema di tutte le attività è la comunione.
  9. Le quote annuali per i membri della flotta sono di 10 USD per membro, pagabili attraverso la flotta. La maggior parte delle flotte addebita anche una quota associativa aggiuntiva per coprire i propri costi amministrativi.

Oggetti della Compagnia:

I Rotary Mariners combinano l'accettazione dei principi del Rotary con l'amore per le barche e il mare, i fiumi e le acque interne e utilizzano l'interesse condiviso della nautica da diporto e della marineria come opportunità per incoraggiare e promuovere gli obiettivi del Rotary. Gli obiettivi dei Mariners sono:

  1. Promuovere la comprensione internazionale, la buona volontà e la pace attraverso una comunione mondiale di uomini d'affari e professionisti uniti negli ideali di servizio.
  2. Promuovere la Fellowship del Rotary attraverso la crociera, la nautica da diporto, le regate, la vela, il kayak e altre attività che coinvolgono barche e canottaggio.
  3. Promuovere elevati standard di marineria e rispettare le usanze e l'etichetta della nautica da diporto riconosciute in mare.
  4. Sostenere progetti e opportunità di servizio del Rotary, "on e off the water".

 

print